Selezione della copertura isotermica giusta per la tua piscina - guida per il cliente

Quando si sceglie una copertura per piscina, le differenze di spessore, colore, design e vita utile possono rendere questa decisione molto difficile. Quindi, abbiamo prodotto questa pratica guida per scegliere la copertura giusta per la tua piscina e le tue esigenze individuali e speriamo ti sia utile nella tua selezione.

Non preoccuparti fino a quando è coperta!

Coprendo la piscina, si impedisce oltre il 98 di evaporazione e l’ingresso di detriti in piscina.

Vantaggi ambientali a parte, il controllo dell’evaporazione consente di risparmiare sui costi di gestione della piscina, nonché un aumento della temperatura dell’acqua della piscina. Prevenire l’ingresso di detriti in piscina aiuta a mantenere un piacevole ambiente di nuoto e riduce anche la necessità di sostanze chimiche o di filtraggio dell’acqua, offrendo un ulteriore risparmio in termini di costi e tempo.

Tutte le coperture GeoBubble™:

  • Elimina l’evaporazione dell’acqua fino al 98%+
  • Mantenere il calore
  • Riduce il consumo di sostanze chimiche
  • Riduce il consumo di energia
  • Riduce la contaminazione da detriti
  • Riduce l’impronta di carbonio della tua piscina
  • Risparmia denaro

Ma quale copertura?

Una volta che hai preso la decisione di coprire la tua piscina, il passo successivo è capire quali prestazioni aggiuntive vuoi per la tua copertura. Ciò è determinato da una serie di fattori, che illustreremo di seguito.

Quanto devono essere dense le bolle? Che cos’è un micron?

I materiali di copertura per piscine sono spesso classificati in base ai loro gradi, ad esempio 400 gradi. Il “grado” si riferisce allo spessore dei materiali in Micron (μ) o Micrometri (μm), pari a 400 micron. Parlando in prospettiva, il capello umano ha un diametro compreso tra 50 e 100 micron.

Temperature Increase Geo Colours

Più spesso è meglio?

Lo spessore di un materiale è un buon indicatore della sua qualità e vita utile. I materiali più spessi danno maggiore resistenza agli effetti ossidanti dei disinfettanti nella piscina, semplicemente perché c’è più polimero da doversi ossidare nel tempo. Questo è stato ulteriormente migliorato attraverso la creazione del design dei materiali di GeoBubble™, le cui bolle occupano 2/3 dello spessore totale del materiale.

Il materiale idoneo per la copertura per piscine non deve essere inferiore a 400 micron, ma bisogna tener presente che nel caso non si utilizzi un sistema di avvolgimento, ma si riponga la copertura piegandola a fisarmonica, si raccomanda di selezionare una copertura con uno spessore non superiore a 500 micron, in modo da poter gestire meglio le operazioni di rimozione.

Anche se ha importanza, lo spessore della copertura non è indicativo della vita utile prevista. Puoi trovare maggiori dettagli sulla durata dei materiali nella nostra pagina dei prodotti.

Quale forma di bolla?

Noterai che le coperture per bolle tradizionali sono a bolle rotonde, mentre le coperture GeoBubble™ hanno un design a bolle unico composto da due bolle a cupola con un arco strutturale di collegamento.

GeoBubble Shapes

Il design a bolle rotonde è stato creato per l’industria dell’imballaggio e presenta intrinsechi punti deboli, inclusi punti sottili e aree ad alto stress residuo.

In un tipico ambiente di piscina i punti sottili su una bolla sono un problema notevole, poiché sono danneggiati da alti livelli di radiazioni UV e attacchi chimici. Ciò comporta la rottura del materiale della bolla che porterà al deterioramento della copertura della piscina.

GeoBubble™ è un materiale progettato specificamente per l’ambiente della piscina, che rende la copertura più resistente agli agenti atmosferici e consente una maggiore durata del prodotto.

Per saperne di più su GeoBubble™ qui.

Colore: si tratta solo di una scelta estetica?

Per niente. Colore e opacità possono avere e hanno un effetto sulle prestazioni.

La maggior parte dei materiali di copertura per piscine standard rientrano in queste due categorie, in base al modo in cui riscaldano la piscina:

Coperture isotermiche: Si affida a pigmenti scuri per assorbire l’energia solare, lasciando che essa si stabilizzi sulla superficie superiore della piscina.

Buono per:
Inibizione delle alghe

Non idoneo per:
Efficienza di riscaldamento limitata

Coperture a trasmissione: I materiali trasparenti consentono all’energia del sole di passare attraverso le coperture per riscaldare direttamente la piscina (Per maggiori informazioni sulla copertura Sol+Guard™, qui).

Buono per:
Elevata efficienza di riscaldamento

Non idoneo per:
Scarsa inibizione delle alghe

La nostra premiata EnergyGuard™ a trasmissione selettiva utilizza una combinazione speciale di entrambi gli accessori per offrirti il meglio dei due mondi, offrendo eccellenti guadagni solari ed inibendo la crescita delle alghe. Vedi altro.

Il nostro materiale CoolGuard™ Ultra rientra in una terza categoria. La sua superficie superiore altamente riflettente e opaca assicura che l’energia solare venga riflessa lontano dalla copertura e dall’acqua, garantendo un ambiente più fresco. Vedi altro.

Per quanto tempo durerà?

La copertura durerà più a lungo a condizione che sia ben curata. I dati relativi alla vita utile del prodotto riportati di seguito si basano sul presupposto che la piscina venga tenuta a valori equilibrati come raccomandati dal settore e che la copertura venga rimossa quando si effettua un trattamento d’urto con cloro e riapplicata solo quando la piscina è tornata a un livello di cloro di 2-4 parti per milioni (ppm).

La durata di un materiale è determinata dal suo pacchetto di stabilizzazione UV, adattato alle esigenze geografiche dell’ambiente.

Materiali standard
400 micron – 3 anni +
400 micron + trama – 3 anni +
500 micron – 4 anni +
600 micron – 4 anni +

Materiali di protezione ad alte prestazioni
Sol+Guard™ – 6 anni +
CoolGuard™ Ultra – 6 anni +
EnergyGuard™ Selective Transmission – 6 anni +

Perché devo scegliere una copertura in materiale Guard per la mia piscina?

Ciascuno dei nostri materiali ad alte prestazioni è progettato per fornire le massime prestazioni per la loro funzione specifica, nonché vantaggi generici offerti da tutte le coperture per piscine.

I prodotti Guard sono stati progettati con l’obiettivo di restituire l’investimento iniziale del loro acquisto fornendo risparmi entro il primo anno di utilizzo. Ognuno dei materiali della High Performance Guard ha una durata prevista di oltre 6 anni.

Sol Guard Blog

Sol+Guard™-
Permette di raggiungere alte temperature alla piscina

EnergyGuard™ Selective Transmission – Inibisce la crescita delle alghe e offre un buon aumento della temperatura

CoolGuard™ Ultra –
mantiene la piscina fresca e confortevole

Perché devi considerare coprire la tua copertina – surriscaldamento del sistema a bobina

Le coperture GeoBubble™ sono progettate per riscaldare l’acqua e coibentare la piscina per trattenerne il calore. Se la copertura viene lasciata esposto sul sistema di avvolgimento, il riscaldamento solare si traduce in un rapido innalzamento della temperatura al centro del rotolo. I test hanno rilevato temperature superiori a 80° C nel centro del rotolo. Ciò può causare la formazione di bande sulla copertura quando essa viene disposta sulla piscina: esse aumentano di frequenza man mano che ci si avvicina al sistema di avvolgimento, o se la copertura è stata piegata a ventaglio.

Le coperture GeoBubble™ sono realizzate in polietilene (PE), che è un materiale termoplastico. Ciò significa che diventa malleabile quando la copertura raggiunge il punto di rammollimento di Vicat (90°C). Mentre la copertura si raffredda, il materiale si adatta alla forma della bobina, quindi distendendosi sulla piscina.In casi estremi, le coperture si possono persino ossidare o gli strati del materiale di copertura possono attaccarsi.

Questo problema può essere facilmente evitato semplicemente coprendo la copertura con una pellicola riflettente. Questo rifletterà il sole lontano dalla copertura, riducendo il riscaldamento solare. Chiedi al tuo fornitore informazioni sul nostro telo riflettente.